Mission

Mission

Con la trasformazione in SpA avvenuta il primo luglio 2003, l’azienda si è prefissa di inserirsi nel mercato dei servizi pubblici che, nel breve e medio periodo, sta passando da una struttura di offerta “rigida” verso una struttura competitiva regolamentata. Pertanto qualità, efficienza, tutela dell’ambiente ed economicità sono i criteri che ispirano la società per garantire agli azionisti (tutti i Comuni soci) servizi ambientali sempre più organizzati ed in grado di reggere le sfide del mercato.

Ciò sarà possibile migliorando sempre più una struttura che già oggi è agile, preparata e con un know how di tutto rispetto nel settore della raccolta e trasporto Rifiuti Urbani ed Assimilabili, in grado quindi di andare ad acquisire anche quote di mercato nonché servizi attualmente non gestiti. Già oggi alcune sono le peculiarità che permettono all’azienda livelli di competitività in qualità che altri soggetti non sarebbero in grado di sostenere: il territorio Lomellino servito da C.L.I.R S.p.A. (quasi 90.000 abitanti) è formato da Comuni che non superano i 15.000 abitanti ed addirittura sono 21 quelli
che non superano i 1.000 abitanti. Risulta quindi evidente come solo economie di scala territoriale che l’azienda vuole sempre più attivare (anche acquisendo servizi presso altri comuni limitrofi) può rendere economico il servizio per tali
piccole comunità che altrimenti sarebbero costrette a sopportare un servizio troppo oneroso od
altrimenti di più scarsa qualità ed efficienza. Questo spirito, che è rimasto quello che nel 1975 (anno della costituzione dell’allora Consorzio Lomellino Incenerimento Rifiuti del quale è ormai solo rimasto l’acronimo) ne ha decretato la nascita,
resta il filo imprescindibile con il passato per costruire un futuro sempre più articolato e ricco di nuovi successi ed attività.
L’azienda si propone di soddisfare i bisogni del cliente relativi a servizi di pubblica utilità con particolare riguardo al settore dell’Igiene Urbana, cercando di garantire qualità del servizio ed una crescita di valore nel tempo.

I principi guida che ispirano l’azione aziendale sono:

  • qualità, efficienza, correttezza e trasparenza nell’orientamento al cliente;
  • efficacia dei risultati;
  • efficienza nella gestione dei processi;
  • responsabilizzazione e valorizzazione del personale;
  • mantenimento del valore del brand sul territorio locale;
  • sviluppo di altri servizi alla clientela connessi ai servizi già erogati.

In questi ultimi tre anni oltre ai servizi diretti ai Comuni soci, il piano di sviluppo aziendale ha permesso di:

  • realizzare la nuova sede aziendale, che ha permesso razionalizzazioni di spese o ottimizzazione dei servizi (dal maggio 2012);
  • acquisire ulteriori piazzole ecologiche comunali in gestione diretta;
  • attivare un centro di pretrattamento della frazione verde da raccolta differenziata, sito nel comune di Sannazzaro de’ Burgondi (da ottobre 2013);
  • attivare un impianto di pannelli fotovoltaici da 100 kW sul tetto della sede di Parona, che oltre a rendere autonoma elettricamente la nuova sede ci permette la vendita dell’eccedenza prodotta al Sistema elettrico nazionale;
  • implementare sul territorio il servizio di raccolta differenziata “porta a porta” e del tipo “a calotte”, che permette lo sviluppo del sistema SinergiCLIR® di offerta del servizio integrato di igiene ambientalecon un piano che, iniziato nel 2014, si concluderà con la fine del 2015;
  • fornire il servizio integrato di spazzamento stradale e smaltimento delle relative terre di risalita;
  • attivare, su richiesta dei Comuni, la raccolta domiciliare dei rifiuti ingombranti e Raee.
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail