Storia

Storia

Il 25 Marzo del 1975 nacque il “CONSORZIO LOMELLINO INCENERIMENTO RIFIUTI” denominato C.L.I.R., composto da 47 Comuni presenti appunto sul territorio Lomellino, per il volere dei loro Sindaci già molto attenti alla problematica dei costi legati allo smaltimento dei rifiuti e al loro possibile riciclaggio. Inizialmente venne svolto il servizio di raccolta rifiuti adottando la modalità del porta a porta, successivamente fu introdotto l’utilizzo dei cassonetti stradali, inizialmente soltanto per la raccolta di Rifiuti Solidi Urbani, successivamente anche per la raccolta rifiuti differenziata (carta, plastica, verde, vetro), che negli ultimi dieci anni è diventata sempre più capillare.

Il 27 Giugno dell’anno 2003 il Consorzio si trasformò in S.p.A. con nome di CLIR S.p.A. (non più acronimo) , con azionisti tutti i Comuni che precedentemente facevano parte del Consorzio. Dal 2003 ha avuto inizio una forte campagna per la differenziazione dei rifiuti, sia in ambito domestico, che in ambito industriale; infatti CLIR S.p.A. dal 2003 svolge un servizio di raccolta rifiuti presso le ditte presenti sul territorio.

Palazzo Cambieri a Mortara, sede di CLIR fino  a 26 maggio 2012

Palazzo Cambieri a Mortara, sede di CLIR fino a 26 maggio 2012

A partire dall’anno 2007, CLIR S.p.A., sempre più attento alle problematiche ambientali e al contenimento dei costi per lo smaltimento dei rifiuti, ha incominciato a promuovere la raccolta differenziata porta a porta; a oggi possiamo riscontrare che questo sistema è alquanto soddisfacente, infatti nei Comuni aderenti al servizio il riciclaggio dei rifiuti prodotti supera di gran lunga la attuale media dell’intera Provincia di Pavia.

Il 1° Luglio del 2008 sei dei Comuni di CLIR S.p.A. hanno deciso di vendere le proprie azioni per passare alla gestione da parte di A.S.M. ISA di Vigevano, pertanto a oggi la nostra Società si è trovata a servire un bacino di 41 Comuni con un totale di 88.560 abitanti (dato aggiornato al 31-12-2008). Il 26 maggio 2012 la sede si è trasferita presso il nuovo polo che racchiude tutte le attività in quel di Parona Lomellina, in via della Stazione 8 (v. foto sotto),

Nel 2014, con il rientro nella compagine azionaria del Comune di Galliavola, i comuni da noi serviti sono divenuti 42, per una popolazione di 87.507 (dato aggiornato a gennaio 2014).

Dal 26 Maggio 2012 la sede è stata trasferita a Parona

Dal 26 Maggio 2012 la sede è stata trasferita a Parona

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail